Dentisti Brescia

Studio dentistico Dott. Filippo Minutoli

Protesi estetica

Il Dott. Filippo Minutoli è specializzato in riabilitazioni complesse ed estetiche sia su denti naturali che su impianti osteointegrati.

L’obiettivo è quello di ottenere un risultato estetico di alto livello unito ad un grado di funzionalità tale da garantire un comfort elevato al paziente al fine di sostituire o ripristinare gli elementi dentari persi.

Per ottenere questi obiettivi è fondamentale il lavoro in team tra l’odontoiatra, il quale, in veste di clinico, stabilisce il piano terapeutico migliore, e l’odontotecnico, il quale realizza fisicamente il restauro protesico.

Oggi l’innovazione tecnologica, l’eccellenza artigiana e la qualità dei materiali sono un mix fondamentale per ottenere un risultato predicibile, duraturo nel tempo, estetico e funzionale.

Con l’evoluzione delle tecniche adesive è possibile eseguire riabilitazioni anche molto complesse con il risparmio di sostanza dentale e con tempi di terapia anche relativamente brevi.

In tal senso il Dott. Minutoli è molto attento alla scelta dei materiali dei restauri protesici e da sempre ha scelto di non utilizzare leghe metalliche per i propri pazienti, ad eccezione delle lavorazioni su impianti dentali che vengono eseguite con titanio biomedicale.

Il primo passo per una riabilitazione protesica di successo è rappresentato da una valutazione estetica. Con il paziente si discute sull’obiettivo che si vuole raggiungere, quali sono gli aspetti del suo sorriso che vorrebbe correggere e quali sono le problematiche funzionali che riscontra.

Una volta raccolti tutti i dati clinici necessari allo studio del caso, vengono spiegati al paziente gli aspetti che riguardano ogni fase del trattamento, i tempi e le varie soluzioni terapeutiche.

I principali restauri protesici estetici sono rappresentati dagli intarsi, dalle corone integrali, dalle faccette e dai ponti adesivi.

Gli intarsi vengono eseguiti quando la quantità di dente mancante è tale per cui un’otturazione diretta non fornirebbe un’adeguata resistenza finale, ma allo stesso tempo la porzione di dente sano residuo è tale per cui la copertura totale (corona) non è indicata in quanto si avrebbe un inutile spreco biologico di sostanza dentale.

Gli intarsi possono essere realizzati sia in composito di ultima generazione che in disilicato di litio, una vetroceramica altamente estetica.

Quando invece lo spessore delle pareti residue del dente è esiguo, è sicuramente indicato proteggere il dente da potenziali fratture ricoprendolo con una corona che lo abbraccia a 360°.

Questo è ancor più da tenere in considerazione quando il dente in questione è devitalizzato in quanto, essendo stato privato dei propriocettori presenti nella polpa e della quota interna di acqua, è meno elastico quindi più fragile e più soggetto a fratture.

Le corone integrali possono essere realizzate in disilicato di litio o in ossido di zirconio, un materiale ceramico dall’elevata resistenza ed estetica.

Le faccette (o veneers) sono dei restauri adesivi impiegati prettamente nei settori anteriori con il compito di ripristinare il tessuto dentale mancante preservando tutta la sostanza dentale possibile.

Oggigiorno con le richieste estetiche sempre maggiori da parte dei pazienti, le faccette vengono utilizzate per correggere difetti di forma e posizione, intervenire su denti fratturati o usurati, chiudere diastemi (spazi tra un dente e l’altro) e migliorare il colore dello smalto oltre che ringiovanire il sorriso.

Essendo realizzate con materiali ceramici molto translucenti che lasciano passare la luce, il restauro risulta molto naturale e praticamente indistinguibile dal dente naturale. Per questo motivo non sono indicate sui denti devitalizzati in quanto, con il passare del tempo la discromia intrinseca emerge e quindi si noterebbe una differenza di colore con i denti adiacenti.

In genere vengono eseguite da canino a canino, ma in certi casi ci si può estendere anche al primo o al secondo premolare.

Di norma la preparazione è molto superficiale e confinata nello spessore dello smalto, ma in certi casi addirittura non viene nemmeno toccata la superficie del dente e in questi casi le faccette sono dette “additionals”, in quanto la procedure è solo additiva.

I ponti adesivi (o Maryland) sono una valida soluzione al ripristino di un elemento mancante in zona anteriore che sfrutta l’appoggio ai denti vicini attraverso una o due alette. Possono essere realizzati in resina composita rinforzata o anche in zirconia.

Sono indicati nei giovani pazienti con agenesia di un dente che devono completare la crescita oppure negli adulti che hanno la necessità di aspettare l’osteointegrazione di un impianto senza rinunciare all’estetica.

 

Home - Menu

Torna a inizio pagina

Contatti Dott. Minutoli - studio dentistico di Brescia

Torna al menu

Home Page - Dentista Brescia Dott. Minutoli